Un'erba da bere

Fiori di malva

Mai provato a sentire un infuso a base di malva? È quella piantina bassa, dalle larghe foglie frastagliate che si trova ai bordi delle strade, nei giardini e nei parchi cittadini.

Il nome è di origine latina e deriva dal verbo mollire, per le sue proprietà emollienti. Persino nell’antica Grecia si utilizzava questa pianta a uso medicinale.

I fiori e le foglie della malva favoriscono anche la regolarità intestinale e sono utili come rimedi naturali contro le infiammazioni e le congiuntiviti: fate degli impacchi con un infuso di acqua calda e malva!

Se, invece, non avete voglia e tempo di andare in giro a raccogliere le erbe, trovate tutto nei supermercati! Un consiglio: fate l’infuso in una tazza bianca o trasparente. Avrete una magica sorpresa!

Annunci

Grazie! Ci vediamo al prossimo tè :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...