Come cambia la colazione all’inglese

Oggi mi cade un altro mito.

Non bastava sapere che la Twinings ha trasferito gran parte della sua produzione in Cina e Polonia. Ora vengo a sapere che, secondo statistiche ufficiali diffuse l’altro ieri nel Regno Unito, gli inglesi hanno sostituito il caffè al tè, a colazione ma anche in altri momenti della giornata 😦

Anche la classica marmellata di arance, tanto amata da Winston Churchill, non è più su molte tavole. Nel 2010 sono stati venduti circa 662mila litri in meno rispetto all’anno precedente. Quasi 2 milioni di vasetti. La buona notizia è che al suo posto, c’è la nostra italianissima nutella.

Chissà se, a questo punto, un giorno il tè sostituirà il caffelatte nella colazione degli italiani?

Annunci

6 pensieri su “Come cambia la colazione all’inglese

  1. I agree… mi piace il tè, fumante ed odoroso, in the afternoon or after dinner ma cosa c’è di più denso, cremoso e palpabile di un cappuccino fatto bene al mattino!

    Mi piace

  2. Uh, mette un po’ tristezza questa cosa, a dire la verità! Gli inglesi che non bevono più tè!!!! 😦
    Certo che però un bel cappuccino fatto come si deve è la mia colazione ideale, quindi non posso biasimarli se si sono “convertiti”! 🙂

    Mi piace

Grazie! Ci vediamo al prossimo tè :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...