Gocciole fai-da-te. Come riciclare le uova di Pasqua II

Questa volta la ricetta me l’ha consigliata mio babbo. L’ha trovata sul sito Sottocoperta e ha sempre a che fare con il riciclaggio delle uova di Pasqua… non so voi, ma io ne ho ancora uno intero in frigo… e poi adoro questo tipo di biscotti 🙂

Ho fatto qualche ritocco alla ricetta originale per adattarla al mio gusto.

Gocciole fai-da-te

180 g di farina;

150 g di zucchero di canna;

120 g di burro;

1 uovo;

1/2 cucchiaino di lievito;

120 g di cioccolata fondente (o al latte);

60 g di noci tritate;

vanillina;

sale

Mescolate la farina, lo zucchero, un pizzico di sale, la vanillina con l’uovo sbattuto e il burro ammorbidito. Spezzate il cioccolato e unitelo al composto insieme alle noci tritate. Aggiungete il lievito e lavorate il tutto con le mani.

Stendete la pasta.

Tagliate i biscotti delle forma che preferite e infornate a 180° C per circa 20 minuti.

Sapete la mia passione per cioccolato e tè verde… bè io abbinerei naturalmente questi biscotti a una bella tazza di tè verde cinese, possibilmente un Long Jing.

Annunci

2 pensieri su “Gocciole fai-da-te. Come riciclare le uova di Pasqua II

Grazie! Ci vediamo al prossimo tè :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...