Earl Grey e… miele citrus

Earl Grey tèTutti conosciamo l’Earl Grey, un blend di nero aromatizzato al bergamotto, che deve il suo nome a Sir Charles Grey, primo ministro britannico nel 1820, che, si dice, abbia ricevuto in dono dalla Cina questo . Con l’amica Francesca Gobbo, esperta sensoriale del miele, abbiamo deciso di provare ad abbinarlo. Earl Grey e miele citrus per l’esattezza, un matrimonio interessante soprattutto in questo periodo invernale caratterizzato da influenza e raffredamenti.

Conoscete il miele citrus?

Ecco come lo descrive Francesca: “Un miele con il sole dentro. Tutti lo conoscono come miele di agrumi, ma la specie botanica di origine è il citrus, una denominazione che comprende i pollini di arancio, limone, mandarino, bergamotto, pompelmo e cedro. Si tratta di uno dei mieli più delicati e raffinati. L’odore è di intensità medio-alta, al gusto è molto dolce, mentre l’aroma è fruttato, fiorito, fresco e fragrante. Mente e cuore sono profondamente stimolati fin dal primo assaggio: grazie al suo forte potere evocativo, questo miele richiama immediatamente le immagini delle regioni mediterranee del nostro Paese. Il citrus cristallizza abbastanza velocemente, trasformando anche il suo aroma in note ancora più tenui e fini. Straordinario in meditazione solitaria, è perfetto anche in abbinamento con l’Earl Grey tea perché ne riprende le note agrumate e intense”.

Buono al palato, ma anche alla salute. Per caso, su internet, ho trovato un articolo dell’anno scorso del Daily Mail dal titolo “Una tazza di Earl Grey, toglie il medico di torno”. Curioso è il fatto che la testata inglese riporta una ricerca portata avanti dall’italianissima Università di Catanzaro su oltre 200 pazienti con un alto tasso di colerestolo nel sangue. Dopo un mese di sommistrazioni di estratto di bergamotto il colesterolo cattivo (LDL) si era ridotto del 39%, mentre quello buono era cresciuto del 41%. Dimuito anche il livello di zucchero nel sangue (-22%). Attenzione: non iniziate a bere Earl Grey e miele citrus a tonnellate! Come ha ricordato in quell’occasione Cathy Ross, del British Heart Foundation, “Questa è una piccola ricerca, ci vogliono studi più approfonditi”.

Bè, Earl grey e miele citrus farà sicuramente bene al vostro mal di gola. State bene? Ancora meglio! Potrete assaporare a peino tutti i profumi e gli aromi di questo irresistibile abbinamento 😉

Grazie a Francesca per la consulenza e ricordate di votarmi su Grazia.it perché sono gli ultimi giorni validi per far sì che Five O clock venga eletto Blog del mese di gennaio: http://blogger.grazia.it/blogger?id=685

Annunci

5 pensieri su “Earl Grey e… miele citrus

  1. Il miele di agrumi noi lo spalmiamo sul pane tostato a colazione, non ho pensato di addolcire il tè…però nel mio ci sta scritto : arance di Sicilia…mi piacerebbe trovare quello di bergamotto ma lo cerco da anni 😦

    Mi piace

Grazie! Ci vediamo al prossimo tè :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...