Come si prepara l'infuso di salvia e quali sono le sue proprietà

Infuso di salvia: come si prepara e quali sono le sue proprietà

Non di solo tè vive l’uomo. Ma anche di infusi, soprattutto dopo una certa ora del giorno. Vediamo allora uno dei più diffusi e interessanti: l’infuso di salvia.

La salvia è una pianta della famiglia delle Lamiacee diffusa in tutto il mondo con varietà diverse. La più nota e utilizzata in cucina come erba aromatica è sicuramente la salvia officinalis.

Salvia officinalis

Presente in Italia anche in modo spontaneo, la salvia officinalis ha un profumo intenso dovuto alla presenza di sostanze oleose nei peli ghiandolari diffusi su tutta la pianta, non solo sulle foglie.

Come erba aromatica è l’ideale per aromatizzare piatti di pasta (mai mangiato gli gnocchi burro e salvia?), carne, verdure, omelette ma anche per preparare infusi interessanti per le proprietà benefiche di questa pianta.

Proprietà della salvia

Il nome salvia deriva dal latino salvus, che significa salvo, in buona salute. Le sue proprietà infatti erano note fin dall’antichità e a lungo il suo uso è stato intrecciato a quello di magie e sortilegi. Noi oggi sappiamo che è utile come:

  • digestivo: favorisce la secrezione della bile quindi stimola la digestione e allieva i dolori delle coliche addominali o il senso di pesantezza dopo un pasto troppo abbondante
  • antisettico e astringente: provatela in caso di afte, gengiviti, infezioni del cavo orale e faringiti. La potete trovare anche in alcuni prodotti presenti in commercio come dentifrici e collutori e il suo potere astringente è utile anche per la pelle
  • antispasmodico: in particolare calma i dolori mestruali o della menopausa e aiuta a regolare il ciclo
  • antisudorifico: tende a ridurre la traspirazione corporea eccessiva
  • balsamico: in particolare aiuta a superare i problemi legati all’asma e all’influenza
  • cicatrizzante: strofinate le foglie pulite sulle ferite

Come si prepara l’infuso di salvia

1 tazza d’acqua minerale naturale

2 cucchiaini di foglie di salvia essiccate

1 cucchiaino di miele (facoltativo)

Portate quasi a ebollizione l’acqua in un pentolino.

Versate le foglie di salvia e lasciate in infusione per 5-10 minuti coperto. Più tenete le foglie in infusione più il sapore sarà intenso.

Filtrate e addolcite a piacere con un cucchiaino di miele.

 

Fonti: Tisane e rimedi naturali; L’enciclopedia della cucina – Tè e tisane
Annunci

2 pensieri su “Infuso di salvia: come si prepara e quali sono le sue proprietà

Grazie! Ci vediamo al prossimo tè :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...