Per il vostro brunch provate i pancakes al salmone

Brunch ricette: pancakes al salmone, formaggio e frutta

È vero. Forse le 5 di pomeriggio non sono il momento giusto per parlare di brunch ma dobbiamo dire che è sempre l’ora giusta per un buon tè! Durante il brunch, quel momento a metà tra la colazione e il pranzo che nei Paesi anglosassoni celebra il weekend, di solito si beve caffè americano ma perché non provare una tazza di tè rosso cinese, come un Keemun oppure un Lapsang Souchong, o un tè nero indiano?

Vi basterà abbinarla alla ricetta giusta e oggi ve ne voglio proporre una che ho imparato al California Bakery Cooking Lab in collaborazione con Norge, una ricetta che mi ha tanto ricordato la Norvegia, il sushi al salmone e fragole (buonissimo!), la panna acida…

Pancakes al salmone, formaggio e frutta

dosi per 4/5 pezzi

Per l’impasto
75 g di farina 00
15 g di zucchero
2,5 g di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
70 g di yogurt bianco intero
20 g di burro fuso
1 uovo

Per la panna acida
50 ml di panna fresca
17,5 ml di aceto bianco o di mele

Farcitura
40 di salmone norvegese affumicato
50 g di formaggio spalmabile
frutta (io in particolare consiglio fragole, melone bianco, uva)

Per la panna acida unite la panna e l’aceto, mescolate e lasciate riposare per 15/20 minuti in modo che il composto si addensi.

In una ciotola unite la farina, lo zucchero, il bicarbonato e il sale.

In una seconda ciotola versate i liquidi in questo ordine: panna acida, yogurt e l’uovo. Mescolate delicatamente e aggiungere infine il burro fuso. Amalgamate per ottenere un composto omogeneo.

Unite a pioggia le farine continuando a mescolare con un cucchiaio. Attenzione: l’impasto dovrà essere grumoso.

Ungete un padellino con poco burro e scaldate sul fuoco a fiamma bassa.

Versate 1 cucchiaio e mezzo di composto. Distribuitelo delicatamente cercando di dargli la classica forma tonda dei pancakes. Dopo qualche minuto o quando la superficie a contatto con il pentolino sarà dorata, girate e fate cuocere per qualche minuto anche dall’altra parte.

Procedete in questo modo fino a esaurire l’impasto e lasciate asciugare i pancakes cotti su un piatto.

Prima di servire, decorate con fettine di salmone, un cucchiaio di formaggio e la frutta fresca tagliata a tocchetti.

Come vi dicevo, consiglio un tè rosso cinese o un tè nero indiano. Per chi ama i gusti forti e intensi e ha paura di sentire la mancanza della mug di caffè c’è un’unica soluzione: Lapsang Souchong. Provare per credere!

Foto: Five O clock
Annunci

Grazie! Ci vediamo al prossimo tè :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...