La ricetta di una torta senza lievito: Banana Bread al tè verde matcha

Banana Bread al tè verde matcha senza lievito

Il Banana Bread è uno dei miei dolci preferiti. Semplice e terribilmente profumato. Prepararlo è un attimo e iniziare la giornata così è tutta un’altra cosa.

Tempo fa vi avevo proposto la ricetta classica poi, per la mia mania di sperimentare sempre e comunque, ho cercato qualche variante e ho visto che molti negli Stati Uniti aggiungono, tra gli altri ingredienti, il tè verde matcha. Non mi rimaneva che provare! Così ho comprato le banane, ho aspettato che diventassero belle mature (è il segreto per un risultato perfetto!) e una domenica mattina mi sono messa all’opera. Mi sono preparata una tazza di Matcha Latte, ho rispolverato la mia vecchia ricetta e ho iniziato a creare…

Ecco la mia nuova ricetta del Banana Bread al tè verde matcha

La ricetta di una torta senza lievito: Banana Bread al tè verde matcha

Banana Bread al tè verde matcha

1 cucchiaio da minestra scarso di Cooking Matcha

4 banane mature

100 g di farina integrale

200 g di farina bianca

1 cucchiaino di bicarbonato

150 g di zucchero

1 cucchiaio di gocciole di cioccolato fondente (facoltativo)

2 uova

100 g di burro

1 pizzico di sale

2 cucchiai di granella di nocciola (facoltativo)

Preparare il Banana Bread al tè verde matcha è facile. In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi a parte il matcha: le farine, lo zucchero, il bicarbonato e infine un pizzico di sale.

Fate intanto ammorbidire il burro.

A parte schiacciate le banane con una forchetta o frullatele fino a creare una purea. Aggiungete agli ingredienti secchi.

In una ciotolina o in una tazza lavorate energicamente il burro con le uova fino a ottenere un composto spumoso.

Unitelo insieme alle banane schiacciate e alle eventuali gocciole di cioccolato agli ingredienti secchi e amalgamate.

A questo punto io ho diviso l’impasto in due ciotole: in una ho aggiuntelo il matcha, nell’altra no. L’ho fatto perché mi piaceva creare un effetto a strati per far vedere la differenza tra i due colori ma voi potete complicarvi meno la vita e semplicemente unire la polvere di tè verde al vostro composto, mescolare e via.

Imburrate e infarinate uno stampo da Plum Cake (se il vostro è in silicone non c’è bisogno di questo passaggio). Versate l’impasto o gli impasti, spolverizzate con la granella di nocciola se volete e infornate in forno già caldo a 180° C per 45 minuti.

Vi consiglio di servire il Banana Bread al matcha ancora tiepido con una tazza di tè verde giapponese Sencha.

Foto: Five O clock
Annunci

12 pensieri su “Banana Bread al tè verde matcha senza lievito

  1. Carissima Carlotta,
    ti confesso che io il tè l’ho bevuto sempre e solo puro, senza mai utilizzarlo come ingrediente in cucina. Ma questo tuo banana bread è così bello e all’apparenza così buono che devo proprio provarlo! 🙂

    un caro saluto

    Mi piace

Grazie! Ci vediamo al prossimo tè :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...